Our Best… Partecipazioni di Nozze

  • partecipazioni-nozze-torino

Ciao a tutti. Oggi per il nostro Our Best ci avventuriamo in un territorio che, da creativa, mi affascina e mi intriga… quello delle partecipazioni di nozze. Sì perché adoro tutto ciò che è disegnare su carta, dai pennarelli al tipo di carta è un mondo che mi attira da sempre. Chissà che non mi salti in mente di iscrivermi ad un corso di calligrafia…

A parte le divagazioni e i desiderata personali, è fondamentale oggi avere una personalizzazione anche per ciò che riguarda la comunicazione delle prossime nozze a parenti e amici, che si vedranno recapitare l’invito in forma più o meno originale.

Sicuramente, quello che ci preme è evidenziare come in Piemonte esistano delle realtà con le quali siamo venuti in contatto che sono delle eccellenze vere e proprie nell’arte delle partecipazioni di nozze. Sono anime con una sensibilità al bello fuori dal comune e sopra la media e inoltre, a questo lato romantico, aggiungono una capacità tecnica sopraffina e una conoscenza dei materiali da ingegnere.

Hanno la capacità di inventarsi e reinventarsi ad ogni matrimonio, perché ok il catalogo è più semplice da gestire, ma la bellezza e l’unicità dell’invito pensato in esclusiva, su misura, ha tutto un altro sapore, un’altra anima in grado di generare in chi lo riceve un immediato riconoscimento della personalità dei futuri sposi.

Perciò ci piace che negli inviti per le nozze siano presenti fiori, particolari in rilievo, foglie tropicali o una nuance di colori simili che, abbinati, rendano ogni invito parte di una palette cromatica da togliere il fiato.

Se poi il nostro messaggio viene scritto a mano in calligrafia allora l’occhio, dopo aver letto e assimilato che i vostri amici si sposano, si perderà nelle curve proprie del carattere scelto, salirà in alto con gli occhielli delle elle e salterà da un trattino all’altro delle doppie ti ma, sicuramente, farà fatica a staccarsi da questi capolavori di carta e inchiostro.

Per saperne di più:

2020-02-20T11:24:57+00:00 20 febbraio 2020|Blog|

Leave A Comment