Atelier On Tour – Grazie Milano!

Il primo pensiero che mi ha sfiorato appena salita sul furgone che conteneva la mia nuova collezione è stato: “speriamo che piaccia” sostituito subito dalla sensazione elettrizzante per un’avventura che ho pensato e che sono riuscita a realizzare come la volevo io.

Condividere con voi sul blog la trasferta a Milano per il mio tour è pensare a cosa ha funzionato, a cosa ha funzionato meno per migliorare i prossimi appuntamenti, per eliminare le dimenticanze e coinvolgere più persone intorno al mio progetto.

Non vuole essere la cronaca dei tre giorni passati a Milano… è più un fissare su carta le sensazioni che mi hanno avvolta e trasportata durante tutta la trasferta per riportarmi poi a casa

Sicuramente mi porto dietro gli apprezzamenti degli addetti ai lavori che hanno un occhio più “abituato” e critico. Siete intervenuti in molti ed è stato un piacere incontrarci e presentarvi le mie nuove creazioni che quest’anno includono anche le scarpe Maura Brandino.

Mi porto nel cuore la professionalità delle persone che anche quest’anno hanno scattato e indossato i miei abiti. Al motto di squadra che vince non si cambia sono sicura che le immagini della mia collezione quest’anno abbiano un respiro meno settoriale e più fashion.

E un calore meraviglioso è ció che ho ricevuto dalle future spose che mi sono venute a trovare a Milano. Il piacere di parlare la stessa lingua in termini di tessuti, qualità e ricercatezza è stata un emozione forte. Mi ha portato a pensare di essere sulla via giusta sia con i miei abiti da sposa che con l’evento che mi sono spesa tanto per realizzare.

Un ringraziamento speciale a chi ha reso possibile tutto questo: innanzitutto la mia make up & hair delle dive, Rosanna Curci. Passando a chi ha scattato e indossato così bene le mie creazioni, la dolcissima Elena anima de Il Baccello di Vaniglia e l’inossidabile Kris, con una menzione speciale per la sfilata del venerdì alla splendida Svetlana. Un grandissimo ringraziamento alla splendida Caterina Maurini con la quale la sintonia è scattata anche solo parlandosi al telefono per tradursi in un incontro che sicuramente ha sprigionato il meglio della sua arte. Tutti gli splendidi allestimenti floreali di questa tre giorni milanese sono suoi, sono il frutto della sua capacità di tradurre ciò che ho voluto per questo mio progetto in realtà. Sei stata una partner sensibile, una professionista esemplare ed una vera “ anima affine”.

Infine la location spettacolare di Cross + Studio nella quale per il venerdì sera il catering di Blend Cafè Milano ha dato il meglio di se grazie ai formidabili Enrica e Walter. Grazie ragazzi.

” /]

2018-12-03T14:52:36+00:00 27 novembre 2018|Blog|

Leave A Comment